ATTENZIONE – SOSPENSIONE ACCESSI ALLE RSA

In ottemperanza alle disposizioni emanate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri dallo scorso 6 marzo è stato temporaneamente sospeso l’accesso di parenti e visitatori alle residenze sanitarie assistite (RSA).
Abbiamo fin da subito offerto la massima disponibilità ad essere contattati telefonicamente dal familiare di riferimento per avere aggiornamenti sullo stato di salute del proprio caro.
Nel frattempo gli animatori, anche grazie alla donazione di 4 tablet offerti dall’Associazione Artigiani di Brescia e provincia nell’ambito dell’iniziativa “NESSUNORESTISOLO”, si sono attivati dando inizio alle videochiamate.
Dopo le prime due settimane in cui le telefonate per richieste di informazioni sulle condizioni di salute sono state numerosissime (anche tre colloqui al giorno con lo stesso familiare) ed in ogni momento della giornata, si è ravvisata l’improrogabile necessità di definire un minimo di regole per evitare che questa attività, sicuramente importante e preziosa, non vada a compromettere il regolare svolgimento dell’assistenza.

Si comunica pertanto che le telefonate dei familiari, che dovranno essere effettuate chiamando il centralino (030-2016600) e non i numeri diretti, verranno inoltrate all’Infermiere di Nucleo esclusivamente dalle 10.30 alle 11.30 e dalle 16 alle 17.30 (sia nei giorni feriali che festivi).
Eventuali chiamate al di fuori delle suddette fasce orarie non saranno trasferite ai Nuclei. Se richiesto dal familiare, l’addetto centralino prenderà nota del nominativo del parente e del motivo della chiamata dandone poi comunicazione all’infermiere del turno.

Stiamo tutti vivendo un momento davvero particolare che mette a dura prova la resistenza, anche emotiva, di ciascuno.
Abbiamo intensificato l’aggiornamento della pagina Facebook della Fondazione (visibile a tutti) proprio per informare su come la vita stia trascorrendo all’interno delle nostre Case in una “speciale” normalità.
Rispettare le fasce orarie indicate, passando esclusivamente dal centralino e non utilizzando i numeri diretti, è il modo concreto e più efficace attraverso cui ogni familiare può essere di aiuto agli operatori e agli infermieri che si stanno prendendo cura dei Loro cari.
Ecco perché siamo certi della Vostra collaborazione….. grazie!

C.A.S.A. – “Santa Maria della Fonte”

Lunedì 24 Febbraio 2020 alle ore 10:30, sarà inaugurato il nuovo servizio di Comunità alloggio sociale per anziani “Santa Maria della Fonte” Mini alloggi “Itala Bigi” (levatrice di Mompiano) presso Villa Santa Maria della Fonte Via della Lama, 61 (Q.re Mompiano – Brescia).

R.S.V.P.: Segreteria della Fondazione 030-4099380 urp@casadidio.eu

APERTURA NUOVO PUNTO PRELIEVI

Lunedì 3 Dicembre 2018, presso la nostra RSA Casa di Dio di via Vittorio Emanuele II n. 7, sarà attivo un nuovo punto prelievi di Fondazione Poliambulanza.

Sarà possibile effettuare gli esami tramite Servizio Sanitario Nazionale (SSN) oppure privatamente, da Lunedì a Sabato (escluso i festivi) dalle ore 07:00 alle ore 9:00.

Nella giornata di Venerdì 14 Dicembre 2018 alle ore 12.00 alla presenza del Sindaco, Emilio Del Bono e del Direttore Generale della Fondazione Poliambulanza si terrà la conferenza stampa per l’inaugurazione ufficiale.

IN EVIDENZA

La Fondazione Casa di Dio Onlus è una realtà storica che da oltre 400 anni rappresenta un punto di riferimento nello scenario bresciano nei servizi resi alle persone più bisognose. Grazie all’esperienza maturata, l’istituzione è in grado oggi di proporre e realizzare sul territorio una rete di servizi che rispondano all’obiettivo di favorire e sostenere il più possibile l’autonomia dell’anziano, mantenendolo inserito nel tessuto sociale del proprio ambiente. In questo ambito le Residenze Sanitarie Assistenziali “Casa di Dio”, “La Residenza”, “Alessandro Luzzago” e ”Livia Feroldi“ si propongono proprio come luoghi accoglienti e “familiari” grazie a personale altamente qualificato ed alla cura dedicata ad ogni singolo ospite.
I servizi della Fondazione Casa di Dio non finiscono qui; con l’obiettivo di fornire una risposta assistenziale su misura, sono messi a disposizione servizi domiciliari o semi-residenziali come l’RSA aperta ed il Centro diurno integrato “San Carlo Borromeo”, ma anche 15 mini-alloggi protetti, veri e propri appartamenti nel centro della città provvisti di tutti i confort ed inseriti nel contesto protetto della Rsa Casa di Dio. Per concludere, la nuova comunità residenziale, accogliendo 12 ospiti con un buon livello residuo di autonomia, completa la nostra offerta assistenziale.

La Fondazione Casa di Dio Onlus è una realtà storica che da oltre 400 anni rappresenta un punto di riferimento nello scenario bresciano nei servizi resi alle persone più bisognose. Grazie all’esperienza maturata, l’istituzione è in grado oggi di proporre e realizzare sul territorio una rete di servizi che rispondano all’obiettivo di favorire e sostenere il più possibile l’autonomia dell’anziano, mantenendolo inserito nel tessuto sociale del proprio ambiente.
In questo ambito le Residenze Sanitarie Assistenziali “Casa di Dio”,”Livia Feroldi“e “La Residenza” si propongono proprio come luoghi accoglienti e “familiari” grazie a personale altamente qualificato ed alla cura dedicata ad ogni singolo ospite.

La medesima filosofia, muove la Fondazione nel sostegno ai minori in difficoltà ed alle loro famiglie con la Casa dei Bambini; il servizio offerto ai bambini sottoposti a gravose terapie ospedaliere, è quello di un’accogliente abitazione dove poter soggiornare con la propria famiglia durante il difficile periodo di cura necessario. Poter chiamare “Casa” un ambiente in circostanze di estrema difficoltà pensiamo possa essere un valido aiuto per tutta la famiglia.

LE NOSTRE CASE