IL SOSTEGNO AL TESSUTO SOCIALE DEL TERRITORIO

La Fondazione Casa di Dio vive ed alimenta con le proprie risorse, con i propri servizi, con la propria intraprendenza, la ricca rete di servizi alla persona che la città, e per taluni ambiti, l’intera Provincia offre alla popolazione residente. A testimonianza di questo dinamismo “solidale”, la Fondazione da anni collabora con molte realtà del territorio, realtà amiche, con le quali condividere percorsi e idee di utilità sociale. Ecco alcuni esempi:

Casa Ronald Brescia

Il 1° gennaio 2008 Fondazione Ronald prende in gestione Casa Ronald Brescia. L’immobile, di proprietà di Fondazione Casa di Dio Onlus, è stato dato in comodato d’uso gratuito a Fondazione Ronald che lo gestisce come Casa Ronald.

La Casa si trova nelle vicinanze dell’Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia, centro d’eccellenza nello studio delle immunodeficienze primitive e nel trapianto di midollo osseo. Ospita piccoli pazienti costretti a sottoporsi a terapie pre e post-trapianto o che necessitano di costante osservazione. Casa Ronald Brescia ha una superficie interna di 745 mq, nella quale sono disponibili 7 appartamenti.

La famiglia alloggia quindi in una unità abitativa privata, dotata di ogni servizio, e condivide con altre famiglie diversi spazi comuni: sala giochi, area internet, salottino relax, giardino e lavanderia. Luoghi dove ogni famiglia diventa una grande famiglia. Ma soprattutto Casa Ronald è un luogo che unisce la famiglia quando più ne sente il bisogno, nel periodo traumatico della degenza di un figlio, un luogo dove ritrovare un ambiente caldo e sereno, nella certezza che gli affetti dei cari rappresentano un sollievo, la prima forma di cura

www.fondazioneronald.it

Big Bang Cooperativa sociale Onlus – Bar Ristorante 21 Grammi

21

VIALE ITALIA 13B BRESCIA

La nostra cooperativa sociale è nata il 14 luglio 2014, grazie alla forza di tutte le persone con sindrome di Down e dei loro famigliari che fanno parte dell’Associazione Centro Bresciano Down Onlus (attiva fin dal 1992) con la finalità di creare una impresa sociale, il bar ristorante 21grammi® attraverso la quale favorire l’inserimento lavorativo di persone con disabilità intellettiva, in particolare con la sindrome di Down.

Cooperiamo per convertire le opportunità offerte dal mercato in percorsi di inserimento lavorativo, di formazione lavorativa, di emancipazione, di integrazione e di inclusione sociale per persone svantaggiate, con particolare riguardo a quelle con sindrome di Down. Con creatività, ricerca, innovazione, equità e solidarietà trasformiamo l’acquisizione di un ruolo sociale, la cui premessa sono il lavoro, la formazione lavorativa, il volontariato attraverso i quali tutti noi diveniamo adulti, nella piena inclusione sociale e in un servizio di utilità sociale offerto a tutta la collettività. Ciò si realizza attraverso il 21grammi®, la sua attività economica orientata al mercato, i suoi servizi, i suoi progetti e le sue attività.

Con la collaborazione della Coop. Soc. La Mongolfiera abbiamo, inoltre introdotto nel progetto educativo un moderno approccio sistemico che vede come obiettivo non solo il lavorare sulla persona con disabilità (strumenti facilitatori come mansionari semplificati, check list di memorizzazione, applicazioni tecnologiche sperimentali), ma soprattutto sull’ambiente circostante, sull’organizzazione aziendale, formando i colleghi di lavoro e i volontari per favorire la più ampia autonomia lavorativa della persona svantaggiata e pertanto la sua piena inclusione sociale.

www.ventunogrammi.it

www.cooperativabigbang.it

Asine di Balaam e Fondazione Opera Caritas San Martino

ULIVETO e NOCCIOLETO A SAN FELICE DEL BENACO

La Fondazione Casa di Dio possiede alcuni terreni coltivati a ulivo (150 piante), adiacenti al Santuario della Madonna del Carmine presso San Felice del Benaco. Terreni che nel 2016 sono stati concessi in comodato d’uso gratuito per dodici anni ad Asine di Balaam, una società agricola dedicata all’allevamento di asini, che tra i suoi obiettivi, grazie alla partecipazione di Fondazione Opera Caritas S.Martino, si propone di favorire l’occupazione e l’inclusione socio-lavorativa di giovani e adulti e di sostenere lo sviluppo di figure professionali (anche attraverso la promozione di percorsi formativi per la gestione di attività assistite con asini).

Nello specifico, l’accordo prevede la pulizia del terreno dalla vegetazione infestante, la potatura degli ulivi e la relativa produzione, la sistemazione del vecchio muro in acciottolato e il ripristino dei confini.

A lavori di pulizia del terreno dalla vegetazione infestante, la parte del terreno mantenuta a prato incolto, viene altresì recuperata a fini produttivi attraverso la coltivazione di nocciolo di qualità (1000 piante) con cultivar selezionate della tipologia “tonda gentile delle Langhe”.

Al processo di coltivazione si affianca quello della trasformazione: dalle olive viene prodotto un olio leggero, ma con un gusto pieno e qualità organolettiche di elevato profilo, distribuito attraverso Fatto in rete, la rete agrosolidale che vede Asine di Balaam come capofila e che si propone di distribuire i prodotti di qualità di sei piccole cooperative e imprese agricole, diversamente destinate a chiudere (www.fattoinrete.it).

Oltre al miglioramento della qualità dell’ambiente, il ripristino dell’uliveto e l’introduzione di un noccioleto, permettono la salvaguardia e la creazione di posti di lavoro.

www.asinedibalaam.it

Cooperativa la Mongolfiera

La Cooperativa non ha scopo di lucro, il suo fine è il perseguimento dell’interesse generale della comunità, della promozione umana e dell’integrazione sociale dei cittadini. In più di 30 anni di vita, la cooperativa è stata in grado di cogliere ed analizzare le nuove aree di bisogno emergenti e per rispondervi efficacemente, ha realizzato nuovi progetti e nuovi servizi, monitorandone sempre la qualità.

La cooperativa ha creato e sviluppato progetti, servizi e collaborazioni che si occupano non solo di disabilità, ma anche di emarginazione, minori e mondo del carcere. Abbiamo quindi costruito proposte educative e formative, capaci di valorizzare le risorse, l’integrazione sociale e un maggior grado di benessere delle persone in situazione di svantaggio.

Mantiene nel tempo positivi rapporti di collaborazione e di rete con gli Enti Pubblici, le Fondazioni, le altre realtà del Terzo Settore, il volontariato e il mondo produttivo.

Intende migliorare continuamente il livello di efficienza e di efficacia delle sue proposte, attraverso l’adozione di opportune soluzioni tecnologiche ed organizzative. Il nostro impegno è quindi rivolto agli Stakeholder (i portatori di interesse), che sono i nostri interlocutori. Sono singole persone, famiglie, Enti Pubblici, gruppi organizzati e tutte le altre realtà che sono portatori di valori, bisogni, interessi ed aspettative nei confronti della cooperativa. La loro soddisfazione influenza il successo di tutte le nostre attività.

Per informazioni: www.lamongolfiera.brescia.it